racconti

Amore e ristrutturazione
5. Il brivido della felicità

Siamo al gran finale, si intravvede il sole oltre quelle nuvole. :) Anche se avevamo lasciato Giulia e Luca proprio dopo un litigio, galeotto fu l'arredamento e il budget ristretto dalle catastrofi intercorse durante i lavori. Riusciranno a terminare questa rovinosa ristrutturazione? Soprattutto a ritrovarsi felici, due cuori e una…

Amore e ristrutturazione
4. La donna è mobile

Se la donna è mobile, l'uomo invece è irremovibile! :D Quando una ristrutturazione volge al termine, perché anche i peggiori disastri si risolvono in qualche modo, si pensa come organizzare i nuovi spazi, all'arredamento da acquistare oppure al trasloco di quello vecchio. Come se la caveranno Giulia e Luca su…

Amore e ristrutturazione
3. Luce dei miei occhi

Prosegue il nostro racconto estivo in cinque puntate: come procede la ristrutturazione del tugur ...ahem, dell'appartamento di Giulia e Luca? Sventrato il porcellino dei risparmi per pagare le sorprese dell'idraulico, quali altri disastri si profileranno all'orizzonte? Non mettete limiti alla fantasia, perché la realtà può essere molto, ma molto più…

Amore e ristrutturazione
2. Sorprese del tubo

Continua la ristrutturazione di casa Agostini, ovvero il nostro racconto estivo in cinque puntate. Giulia e Luca saranno ancora alle prese con l'invasione di scarafaggi, inquilini fraudolenti e puzzolenti? Quali altri disastri dovranno affrontare alla partenza dei lavori? Tra muratori, carpentieri, idraulici, elettricisti, serramentisti, pavimentisti, arredatori... la scena del delitto…

Amore e ristrutturazione
1. Casa dolce casa

Nella vita di una persona la ristrutturazione della propria casa ha un impatto devastante, ristrutturazione fa rima con devastazione. Secondo il test "Holmes e Rahe" dovremmo sommare la modifica della condizione finanziaria (38 punti), l'aumento di conflittualità con il coniuge (35 punti), un mutuo o un prestito consistente (30 punti),…

La verità di oggi

Durante questo straordinario periodo della nostra epoca, segregato anch'io tra le quattro mura domestiche, escludendo qualche rilassante conversazione tra terrazzi adiacenti, o tra terrazzo e vicinato a passeggio con quadrupedi di affezione, o qualche ora in giardino per il mio turno di usufrutto della panchina condominiale, mi sono messo alla…

Scrivere una storia vera per Confidenze
L’ultimo sorriso in edicola

Proprio un anno fa, in questo periodo, sono andata in edicola a prendere la rivista Confidenze perché conteneva una storia vera raccontata da un'amica. Mi sono letta anche tutte le altre storie, nonché gli articoli di moda, bellezza e attualità, ma alla pagina numero 7 qualcosa aveva irrimediabilmente colpito la…

Venditore di trame
Suonare il campanello e attendere

Riccardo non capiva bene che ci faceva lì, davanti a quella vetrina impolverata e buia, solo un cartello scolorito affisso con il nastro adesivo: "Venditore di trame. Suonare il campanello e attendere". Dell'interno del negozio non si intravvedeva granché, solo scaffali zeppi di libri antichi, plichi di fogli accatastati e…

A che ti serve un uomo
se puoi avere un gatto?

"Si mamma... no, non ancora... certo mamma..." Non ce la faccio ad ascoltarla di prima mattina, è già tanto se riesco a camminare sul marciapiede senza andare a sbattere contro i platani o inzupparmi tutte le scarpe, un paio di blasonate sneaker, in una pozzanghera di questo umido febbraio. La…

Quello che non ho

Aveva lasciato l'ufficio oramai da tre ore e non aveva la minima idea di dove si trovasse in quel momento, un punto sperduto nella pianura padana che viaggiava in una direzione sconosciuta. La sua auto, l'ultimo modello suv di casa Mercedes con allestimento extra lusso, avanzava lenta e impacciata nella…