Let the stress begin

Come smaltire lo stress in 5 minuti

La giornata è cominciata con l’avviso in bacheca della prossima riunione condominiale e l’ordine del giorno promette battaglia?
L’auto si è rifiutata di accordarvi il viaggio in ufficio costringendovi a correre per l’ultimo autobus affollato?
I colleghi risultano particolarmente fastidiosi e richiedono la vostra assistenza anche per allacciargli le scarpe, riversando su di voi la responsabilità di qualsiasi attività sia andata storta?
Finalmente è arrivata una mail dall’agenzia letteraria che ha in valutazione il vostro romanzo, l’aprite trepidanti per poi leggere il solito “Le faremo sapere”?
E l’unica cosa che avete in mente è afferrare il martello di Thor e colpire ripetutamente il computer fino a ridurlo a brandelli? (anche qualche collega nelle vicinanze magari…)

Fermi! Il martello ve lo fornisco io. E non fa danni!

 

The Stress Game

Questo simpatico file viaggia con me, di portatile in portatile, da almeno 15 anni.
Sta nascosto nella mia cartella “Essenziali”, sempre pronto all’occasione. Perché è davvero una risorsa!
Desktop Games (conosciuto anche come Stress Reducer, Stress Relief o solo Stress Game) funziona su tutti gli ambienti Windows, anche i più recenti (sui sistemi operativi Linux, va attivato il Wine emulator).

Non richiede installazione, basta semplicemente cliccare due volte sul file per vedere la schermata di presentazione. Da qui un altro click all’interno di questa o qualsiasi tasto per attivarlo.

La grafica del vostro desktop viene “fotografata” e appare in bella vista un martello. Cliccate e dateci dentro a tutto spiano!
Bene, state ufficialmente prendendo a martellate il vostro computer!

 

Con il tasto destro del mouse o con i tasti F1-F9 potete cambiare lo strumento.
A vostra disposizione avete:

  • Hammer: Martello per mandare in frantumi le finestre
  • Chain-saw: Motosega, fantastica! sentitevi come Jason di Venerdì 13!
  • Machine gun: Mitragliatrice, davvero veloce
  • Flame-thrower: Lanciafiamme
  • Color-thrower: Colore lanciatore, per i più creativi
  • Phaser: il phaser con effetto vaporizzatore in stile Star Trek
  • Stamp: Francobollo, immaginate di metter un bel (CLOSED) sulla mail del capo
  • Termites: termiti, a prima vista poco impattanti, ma lasciate una termite e poi martellatela, effetto splatter assicurato 😉
  • Washing: Lavaggio, per pulire con un getto lo schermo e proseguire nell’accanimento

Mi raccomando l’audio! E’ parte fondamentale della cura!

E quando vi sentite appagati e ricaricati, premete il tasto “ESC” della tastiera e tutto scompare, anche lo stress.

Vediamolo concretamente in azione in questo video, perché è ancora più semplice da capire:

 

 

Potete scaricarlo gratuitamente da qui: Desktop Destroyer Game

Ne esiste anche una versione natalizia (la trovate qui: desktop-games-christmassy) ma sono solo state cambiate alcune immagini e nomi, mentre gli effetti ed il sonoro sono sostanzialmente gli stessi.

Il sito originale dell’autore a cui dobbiamo questa chicca: gemtree.com

 

Non mi piacciono le mele però…

Per i sistemi operativi Apple, ne esiste anche una versione ridotta, a pagamento ($ 1.99) su iTunes: itunes.apple.com

Come riescano a farvi pagare tanto per qualcosa che funziona ridotto, proprio non lo so.
Potere del marketing. 😉

 

Anche qualche video può aiutare

Durante la giornata salta fuori lo spiritosone di turno con la storica frase “Potrebbe essere peggio, potrebbe piovere”?
Per chi non lo sapesse, è una famosa battuta di “Aigor” (l’attore Marty Feldman) nel film “Frankenstein Junior”, pellicola comica di Mel Brooks, con Gene Wilder nella parte del nipote del dottor Victor von Frankenstein e parodia del romanzo originale (chissà che ne penserebbe Mary Shelley…)

La scena a cui il vostro amico fa riferimento è precisamente questa:

 

Allo spiritosone rispondetegli che sì, in effetti potrebbe essere peggio! LUI potrebbe finire come questa lavatrice:

E non ditemi che un sorriso non ve l’ha strappato! 😀

 

Altri rimedi?

Se avete altri strumenti simpatici per abbattere lo stress in un’istante, segnalatelo sotto nei commenti.
Che quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare!

 

Comments (4)

sandra

Feb 12, 2016 at 11:56 AM

Proverò a casa queste incredibili risorse. Intanto ti ringrazio e ti garantisco che sì, mi hai fatto ridere. In più ti linkerò nel mio prossimo post per il quale prevedo scintille, ci sono sviluppi per i quali l’uso del martello è d’obbligo! Un abbraccione
ps. ho la targhetta che accompagna il post, con una scritta diversa “casa è dove si trova il cuore” o simile in inglese, sulla cappa in cucina!

Reply

Barbara Businaro

Feb 12, 2016 at 2:35 PM

Non sai quanto l’ho usato io quel martello questa settimana! Se servono un paio di mani in aiuto a martellare, arrivo! Sono ben allenata!
ps. la foto l’ha scelta la “ciurma” tra un set di foto free, a me piaceva di più una piscina azzurra con sotto la stessa scritta (contrasto immagine-messaggio) ma han detto che faceva troppo agenzia di viaggio…

Reply

Nadia

Set 04, 2018 at 2:46 PM

Sto morendo per la lavatrice! Fantastica la genialata di distruggerla così. Ora mi scarico il trucco sperando mi venga in soccorso quando sbrocco con il pc. Anche in passato vedo eri preziosa.

Reply

Barbara Businaro

Set 04, 2018 at 3:48 PM

Ecco Nadia, ho aggiornato i link perché nel frattempo avevano spostato sia il video che il sito da dove scaricarlo.
Divertiti. Io ogni tanto ne ho bisogno. O sbrano qualcuno o vado di martello virtuale! 😀 😀 😀

Reply

Leave a comment