Il profumo dei ricordi

Tutti noi abbiamo piccoli rituali che fanno parte della nostra quotidianità, gli attribuiamo un ruolo significativo all'interno della giornata, ma nel tempo ne abbiamo dimenticato la provenienza. Nel mio bagno, ben visibile nella mensolina della doccia o nascosto in un angolo dell'armadietto, c'è un flacone di bagnoschiuma color carta zucchero…

Scrivere è importante, anche se non urgente

Questo articolo ce l'avevo in bozza da almeno sei mesi. Ma questa settimana, la prima di un nuovo lavoro che ha cambiato orari e abitudini, nonché le priorità di tutte le mie attività collaterali, mi sono accaduti un paio di episodi che me l'hanno velocemente portato alla mente. Perché urgente…

Il postino suona sempre due volte, il corriere no

Non so se questa sia proprio un'eco, uno di quei fatti curiosi che ci accadono nella vita di tutti i giorni, contrattempi che si fissano nei nostri taccuini in attesa di essere riciclati dentro qualche storia. Ci avevo provato con Una bellissima valigia acquamarina e poi di nuovo quando l'eco…

Perché non leggiamo tutti i nostri libri?

Quest'anno mi sono ripromessa di leggere il più possibile i volumi accumulati negli anni, accatastati sul tavolino o in doppia fila dentro la libreria, cercando di evitare ulteriori nuovi acquisti. Ma per quanto io cerchi di velocizzare la mia lettura, ci sono sempre troppi libri che mi interessano e che…

Ricomincio da me

Settembre, andiamo. È tempo di migrare. Ora in terra d'Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare... I pastori, Gabriele D'Annunzio Settembre è sempre un nuovo inizio. Se ai primi giorni dell'anno ci riempiamo di buoni propositi, molti dei quali sul recupero della nostra linea dopo…

Frankenstein
Ovvero quando il cinema rovina i classici

Sono arrabbiata con Hollywood. Per anni ho odiato questo libro, Frankenstein di Mary Shelley, uno dei cento classici da leggere nella vita, per l'idea che il cinema in numerosi trasposizioni me ne aveva dato fin da bambina. Tutte pressoché sbagliate, a cominciare dal suo mostro. Vistose cicatrici che più che…

Quel che resta del giorno
La mia scrittura

Non ho pazienza per alcune cose, non perché sia diventata arrogante, semplicemente perché sono arrivata a un punto della mia vita, in cui non mi piace più perdere tempo con ciò che mi dispiace o ferisce. Non ho pazienza per il cinismo, critiche eccessive e richieste di qualsiasi natura. Ho…

E l’eco rispose

Di nuovo un mio commento in blog altrui è diventato un esercizio di scrittura. Con questo caldo sto facendo anch'io parecchia fatica e le mie attività, oltre che spostate in altri fronti e altri libri di studio, sono terribilmente rallentate. Mi viene più rilassante leggere che scrivere in questo periodo,…

Le meravigliose casette di libri nel parco di quartiere

Accadono cose stupefacenti intorno a noi e a volte non ce ne accorgiamo perché siamo indaffarati a percorrere sempre le stesse strade, come dei criceti ci affanniamo sulla ruota della vita senza prenderci un attimo per osservare i dintorni. Lo scorso inverno sono state poche le occasioni per le mie…

In viaggio nello spazio…
Lettura condivisa di Guida galattica per gli autostoppisti

Tra i commenti del mio post Il dubbio de… Il salmone del dubbio, Marina Guarneri del blog Il Taccuino dello Scrittore ha espresso la sua curiosità nel leggere Douglas Adams, ispirata proprio dal suo approccio comico alla fantascienza, materia di solito un po’ ostica. Sapendo che lei è pratica di…