A scuola di giallo
Guida in sette passi per aspiranti scrittori di gialli
di Camilla Läckberg

"Sfortunatamente, non esistono formule magiche che io possa condividere; la cosa più importante è iniziare a scrivere, senza badare al fatto che ogni frase venga composta alla perfezione." Camilla Läckberg Facendo pulizia del mio Kobo, sia esterna (la prima cover in silicone si è sbriciolata sulle mie mani!) che interna,…

Tre parole per una rotta

Questa è diventata oramai una tradizione, dal primo anno che questo blog è online: il primo post di gennaio è dedicato alle tre parole che guideranno la mia rotta attraverso il nuovo anno, non solo per la scrittura. L’idea è del consulente di marketing e blogger Chris Brogan che dal…

Scritture, letture e avventure del 2019

Lo ammetto: ho sentimenti contrastanti rispetto a questo 2019 che volge al termine. Da una parte penso che questo anno è volato, i giorni sono passati così in fretta che non me ne sono accorta. Poi vado a scorrere gli articoli di questo blog, i post pubblicati nei diversi profili…

Quello che non ho

Aveva lasciato l'ufficio oramai da tre ore e non aveva la minima idea di dove si trovasse in quel momento, un punto sperduto nella pianura padana che viaggiava in una direzione sconosciuta. La sua auto, l'ultimo modello suv di casa Mercedes con allestimento extra lusso, avanzava lenta e impacciata nella…

Quattro anni di blog
Made with love

Sembra ieri quando ho messo online la prima versione di webnauta, con appena una decina di post, vecchi racconti pescati dagli appunti cartacei. Doveva essere la mia rinascita dopo un brutto periodo, e non ci credevo molto. Ho rischiato di chiuderlo senza nemmeno un commento. Invece questo blog oggi compie…

Il luogo nascosto di Frankenstein

Che effetto fa leggere la storia della propria famiglia in un classico dell'horror? Rabbia, perché quel romanzo non dice tutta la verità, almeno stando ai diari di mio nonno. Dubbio, perché il comportamento di mio padre sembra ricalcare quanto si narra sul carattere del mostro. Malinconia, perché anch'io ho ereditato…

Dracula di Bram Stoker
(o di Francis Ford Coppola)

"Ho attraversato gli oceani del tempo per ritrovarti." Principe Vlad, dal film Dracula di Bram Stoker Dopo aver terminato la lettura di Frankenstein di Mary Shelley ed essermi arrabbiata con Hollywood per avermi ingannato con le diverse versioni cinematografiche, come ho raccontato nel mio post Frankenstein, ovvero quando il cinema…

Il profumo dei ricordi

Tutti noi abbiamo piccoli rituali che fanno parte della nostra quotidianità, gli attribuiamo un ruolo significativo all'interno della giornata, ma nel tempo ne abbiamo dimenticato la provenienza. Nel mio bagno, ben visibile nella mensolina della doccia o nascosto in un angolo dell'armadietto, c'è un flacone di bagnoschiuma color carta zucchero…

Scrivere è importante, anche se non urgente

Questo articolo ce l'avevo in bozza da almeno sei mesi. Ma questa settimana, la prima di un nuovo lavoro che ha cambiato orari e abitudini, nonché le priorità di tutte le mie attività collaterali, mi sono accaduti un paio di episodi che me l'hanno velocemente portato alla mente. Perché urgente…

Maestro di disastri
(Master of disaster)

Un nuovo Halloween e un nuovo racconto della storia di Liam e Caitlyn, il quarto della serie di questi due personaggi che mi si sono legati al cuore oltre ogni mia aspettativa. Dove eravamo rimasti? Impossibilitato a dimenticarla dopo il loro secondo incontro nella notte di Halloween, Liam era tornato…