• Seguimi sui social ->

Incontrare Diana Gabaldon al Livre Paris

Sto cercando di tornare con i piedi per terra, ma dopo un weekend così è davvero difficile! Non solo tre giorni a Parigi, una delle capitali più belle che già da sola merita il viaggio, ma tre giorni con il salone del libro Livre Paris e con la tua scrittrice…

Il giorno in più

"Ma di cosa parla poi?" "Due che si incontrano, si amano, poi litigano, poi fanno pace, poi incontrano un altro, si lasciano." "Come finisce?" "E' una cagata, finisce bene." "Sarà anche una cagata, però per esempio a me le prime pagine mi han preso... cioè ti tira dentro sto libro!"…

Leggere ovunque con gli Audiolibri (anche gratis)

Non ho tempo per leggere. E per alcuni di noi questo è vero, soprattutto perché si associa la lettura ad un'attività di relax, da fare seduti in poltrona o sdraiati a letto, coccolati dalle parole che scorrono nella nostra mente. Mentre i ritmi odierni sono una corsa ad ostacoli che…

Buona vita a tutti. I benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione
di J.K. Rowling

Per chi ancora non conoscesse l'autrice di Harry Potter (davvero?!), J.K. Rowling ha attraversato parecchie tempeste, prima di vendere 450 milioni di copie di libri, tradotti in ottanta lingue e otto film di successo, più gli altri romanzi scritti successivamente con lo pseudonimo di Robert Galbraith. Dopo una brillante carriera…

Storie di carta in libreria

Vi ho già svelato come il mio racconto Note di carta sia finito a sorpresa dentro l'antologia Storie di carta, realizzata dal Consorzio Comieco come eccellente compendio finale al contest di scrittura #storiedicarta lanciato lo scorso maggio, con il quale sono state raccolte moltissime testimonianze dove la carta è protagonista della…

Il pregiudizio del lettore

I miei lettori di lungo corso e quelli che mi seguono sui social sanno che sto leggendo i libri della saga Outlander della scrittrice americana Diana Gabaldon e in contemporanea guardando la serie tv Starz in onda in Italia su Sky FoxLife. Ne avevo scritto in uno dei miei primi…

Riciclo tutto, anche le parole

Sono una riciclona, lo ammetto. Provengo da famiglie di origine contadina (i miei nonni, sia materni che paterni, erano coltivatori) che avevano patito anche la fame del dopoguerra, quindi sono stata abituata sin da subito a non buttare via niente, non solo in cucina. Se proprio si deve buttare, che…

Vent’anni per ritrovarti

Qualcuno penserà che io stia parlando della saga Outlander di Diana Gabaldon (nella terza stagione della serie tv appena iniziata, Claire ritorna indietro nel tempo da Jamie dopo vent'anni dalla loro separazione sul campo di battaglia di Culloden). Invece no, anche se sempre di un amore perduto si tratta. Che…

Che cosa leggono i giovani?

Il guest post di oggi è un altro carico da novanta di emozioni per la sottoscritta. In webnauta abbiamo accolto un nuovo collaboratore: da pochi giorni ha iniziato il primo anno di liceo, è diventato un ometto (anche se da almeno due anni mi ha superato di dieci centimetri buoni,…

Come organizzare la libreria di casa?

Eccomi tornata dal regno dei morti digitali! Per quattro giorni i miei computer sono rimasti spenti, inscatolati e accatastati nella montagna di cose spostate via via di stanza in stanza per lasciare spazio a scale, secchi, rulli, tappeti, nastri, teli e lui, messer Imbianchino. Avevo a disposizione solo lo smartphone,…